News della settimana

Accade in parlamento

La settimana in parlamento - 16 febbraio 2024

Mozione su Medio Oriente
Alla Camera è passata, con l'astensione della destra, una parte importante della mozione presentata dal Pd: l’impegno al Governo italiano per arrivare al cessate il fuoco a Gaza. E’ un primo risultato, al quale si è arrivati grazie all’impegno del nostro Gruppo parlamentare e della Segretaria Schlein. Nella mozione approvata viene evidenziata la necessità di sostenere, oltre che iniziative volte alla liberazione degli ostaggi israeliani e l’immediato cessate il fuoco Gaza, al fine di tutelare l'incolumità della sua popolazione civile, garantendo aiuti umanitari continui all'interno della Striscia e rilanciando la prospettiva politica dei due popoli due stati.

Proposta Pd: Più Fondi per Trasporto pubblico locale
In Commissione Trasporti della Camera mercoledì sono state votate le risoluzioni in materia di trasporto pubblico locale. Nella proposta del Pd, che siamo riusciti a far approvare in parte anche dalla destra, si chiede di incrementare la dotazione annua destinata al Tpl per almeno 700 milioni di euro, al fine di consentire alle imprese di sostenere l’aumento dei costi dei fattori produttivi, e di 900 milioni per coprire i maggiori costi del nuovo contratto dei lavoratori del settore. Un primo passo ma ora ci aspettiamo atti concreti. Comuni, Province e Città metropolitane si trovano in grave emergenza e serve un deciso intervento da parte del governo ma anche di Regione Lombardia. Qui un approfondimento.

Commissione inchiesta Covid
In Aula abbiamo votato la Commissione d'inchiesta COVID. Durante la discussione la destra ha dato il peggio di sé contro chi ha guidato con responsabilità il Paese negli anni della pandemia, dimenticandosi del numero dei morti e di una tragedia che i lombardi hanno vissuto sulla loro pelle. E’ stata una pagina indegna che offende le nostre istituzioni, dove è emersa in modo evidente la volontà della destra di utilizzare questa Commissione per portare avanti una squallida propaganda politica.
Qui l’intervento di Gianni Girelli.

Milleproroghe
Come Pd abbiamo ottenuto alcuni miglioramenti, anche se continuiamo a sostenere che il testo finale, sul quale si voterà la prossima settimana alla Camera, sia profondamente lacunoso e insufficiente. Tra le piccole buone notizie, per il Terzo Settore è stato approvato l’emendamento Pd che mantiene un regime di agevolazioni Iva per migliaia di associazioni. A mia firma sono stati approvati emendamenti sia per l’estensione del termine per la stabilizzazione degli assistenti sociali sia misure di aiuto per i Comuni, oltre che il fondo per i Disturbi Alimentari. Qui qualche info in più su quello che è passato e su quanto invece è stato bocciato.

La settimana in parlamento - 2 febbraio 2024

laria Salis
Dopo che il Pd Milano ha manifestato in Parlamento abbiamo di nuovo chiesto alla Premier Meloni di intervenire su Ilaria Salis per non essere complice della negazione dei diritti umani di Orbàn. Le immagini di Ilaria in catene chiedono un’azione urgente e senza ambiguità. Ho condannato pubblicamente le parole ignobili del Ministro Salvini e del leghista Iezzi che su questa vicenda continuano a colpevolizzare la vittima, calpestando la sua dignità come persona.

Svendita Poste Italiane
Mercoledì sono intervenuta in Aula durante il Question Time con il Ministro Giorgetti per chiedere conto al Governo della scelta di liquidare un asset nazionale di grande valore come Poste Italiane. Il Governo dei patrioti, che dice di avere a cuore l’Italia e l’italianità più di tutto per fare cassa ha deciso di svendere una realtà unica per dimensioni, riconoscibilità, capillarità e fiducia da parte dei nostri cittadini. Siamo a fianco dei lavoratori e dei sindacati. Qui il mio intervento.

Interrogazione su Carabiniere contro Mattarella
Ho firmatl l’’interrogazione presentata con tante e tanti del Partito democratico sulle pericolose parole pronunciate da un agente dei Carabinieri contro il Presidente della Repubblica nel corso di una manifestazione a Milano in risposta a Franca Caffa. Abbiamo chiesto al governo quali iniziative intenda assumere per stroncare e isolare ogni comportamento ambiguo nell’ambito delle Forze dell’Ordine.

Interrogazione su sindaco Terni
Ho firmato un’interrogazione con tante deputate dell’intergruppo per la
parità rivolta al ministro dell’Interno sulle vergognose dichiarazioni del sindaco di Terni in consiglio comunale sul contrasto alla violenza di genere. Non possiamo accetare parole così indegne e becere.

Disabilità
E’ stato presentato in questi giorni il rapporto “Disabilità e povertà nelle famiglie italiane”, il primo studio che analizza il nesso tra persone disabili e condizioni economiche. Il report descrive uno scenario drammatico ma il governo, oltre a non fare nulla per migliorare le condizioni di vita delle persone con disabilità, ha addirittura decurtato 400 milioni di fondi. Ne scrivo su LinkedIn, parlando anche del nuovo decreto sulla non autosufficienza
https://www.linkedin.com/feed/update/urn:li:activity:7158791802227961856/

IN LOMBARDIA

Report
Avete visto l’inchiesta di Report? Il Gruppo del Partito democratico in Consiglio Regionale, che insieme ai sindaci dei comuni lombardi da tempo denuncia queste pratiche della destra. Alla Lombardia non serve una legge mancia ma una visione di lungo termine.

Agricoltura
La protesta degli agricoltori si è svolta in Europa, a Bruxelles, e anche in Italia. Ieri a Milano i trattori sono entrati a Milano arrivando sotto la sede di Regione Lombardia. Fontana ha dichiarato di essere al loro fianco ma non ha detto una parola sul suo Governo che ha abolito agli agricoltori l’esenzione IRPEF, aumentato le tasse, escluso i canoni agevolati per le rinnovabili, cancellato l’esenzione contributiva per gli imprenditori under 40. E non ha mosso un dito per contrastare l’aumento delle accise sul carburante, il caro energia e l’aumento del prezzo delle materie prime. Fontana se la prende con l’Europa, dimenticando che è il Governo italiano ad aver creato questa situazione. Qui il mio post.

La settimana in parlamento - 26 gennaio 2024

Disturbi del comportamento alimentare
Dopo le proteste delle opposizioni e delle associazioni, il Governo è tornato parzialmente sui suoi passi e mercoledì, durante il Question Time chiesto da noi, ha annunciato lo stanziamento di 10 milioni (sui 25 tagliati) per il 2024 per la lotta ai DCA. Non ci basta, è necessario il finanziamento dei DCA nei Livelli Essenziali di Assistenza, come previsto dalla Legge di Bilancio 2021. Per questo oggi in tutta Italia e anche nelle piazze lombarde, a Milano, a Crema e a Cremona, il Pd manifesterà assieme a cittadine e cittadini e associazioni. 

Prescrizione
La Camera ha votato la 5^ riforma della prescrizione in 19 anni, una delle grandi priorità della destra. Come PD abbiamo contrastato duramente l’azione del Governo in tema di giustizia, fatta solo di interventi spot, introduzione di nuovi inutili reati, inasprimento delle pene. Nulla di strutturale, zero investimenti, nitente sulle carceri e sovraffollamento. Una scelta che rischia di far perdere alla giustizia i 3 miliardi del Pnrr vincolati alle riforme necessarie per la minor durata dei processi.

Rapporto OXFAM 2024
Il nuovo Rapporto Oxfam ci racconta il periodo attuale come un decennio caratterizzato da enormi disparità, un aumento delle disuguaglianze sociali e il rischio imminente che questa crescente divaricazione diventi la normalità. Ne parlo qui su Linkedin

IN LOMBARDIA

Consiglio regionale
Questa settimana abbiamo affiancato all’attività in Consiglio regionale la richiesta ai nostri circoli e amministratori di portare anche nelle aule consiliari la *mozione per il contrasto ai disturbi del comportamento alimentare e quella contro i tagli alla disabilità. Sui DCA abbiamo chiesto maggiori risorse per dare continuità ai progetti iniziati dalle ATS lombarde. Servono nuove strutture ambulatoriali e residenziali destinate al trattamento multidisciplinare di queste patologie. Abbiamo poi inviato una mozione per intervenire subito sul taglio dei fondi sulla disabilità e per ripristinare gli aiuti ai caregiver, a causa della grave situazione che sta emergendo in Lombardia dopo la decisione della Giunta regionale di tagliare i sostegni. 

Siamo intervenuti anche a difesa dei frontalieri, chiedendo ancora l’eliminazione della nuova tassa sanitaria introdotta dalla destra, che Bertolaso ha definito “sacrosanta”: la Lega ha voltato le spalle a decine di migliaia di lavoratorici e lavoratori.

SIAE di Cologno Monzese
Continua la nostra battaglia a fianco dei lavoratori della Siae di Cologno, con un impegno a tutti i livelli, dall’interrogazione parlamentare alla richiesta di audizione in Consiglio Regionale. Con il Pd milanese e i sindacati saremo al fianco dei lavoratori al presidio giovedì, dalle 10 sotto al Pirellone https://www.instagram.com/p/C2P09rwMQmg/?igsh=OXJyMTlsYnc4MmY=

La settimana in parlamento - 19 gennaio 2024

Disturbi del comportamento alimentare
Dopo le proteste delle opposizioni e delle associazioni, il Governo è tornato parzialmente sui suoi passi e mercoledì, durante il Question Time chiesto da noi, ha annunciato lo stanziamento di 10 milioni (sui 25 tagliati) per il 2024 per la lotta ai DCA. Non ci basta, è necessario il finanziamento dei DCA nei Livelli Essenziali di Assistenza, come previsto dalla Legge di Bilancio 2021. Per questo oggi in tutta Italia e anche nelle piazze lombarde, a Milano, a Crema e a Cremona, il Pd manifesterà assieme a cittadine e cittadini e associazioni.

Prescrizione
La Camera ha votato la 5^ riforma della prescrizione in 19 anni, una delle grandi priorità della destra. Come PD abbiamo contrastato duramente l’azione del Governo in tema di giustizia, fatta solo di interventi spot, introduzione di nuovi inutili reati, inasprimento delle pene. Nulla di strutturale, zero investimenti, nitente sulle carceri e sovraffollamento. Una scelta che rischia di far perdere alla giustizia i 3 miliardi del Pnrr vincolati alle riforme necessarie per la minor durata dei processi.

Rapporto OXFAM 2024
Il nuovo Rapporto Oxfam ci racconta il periodo attuale come un decennio caratterizzato da enormi disparità, un aumento delle disuguaglianze sociali e il rischio imminente che questa crescente divaricazione diventi la normalità. Ne parlo qui su Linkedin.

IN LOMBARDIA

Consiglio regionale
Questa settimana abbiamo affiancato all’attività in Consiglio regionale la richiesta ai nostri circoli e amministratori di portare anche nelle aule consiliari la *mozione per il contrasto ai disturbi del comportamento alimentare e quella contro i tagli alla disabilità. Sui DCA abbiamo chiesto maggiori risorse per dare continuità ai progetti iniziati dalle ATS lombarde. Servono nuove strutture ambulatoriali e residenziali destinate al trattamento multidisciplinare di queste patologie. Abbiamo poi inviato una mozione per intervenire subito sul taglio dei fondi sulla disabilità e per ripristinare gli aiuti ai caregiver, a causa della grave situazione che sta emergendo in Lombardia dopo la decisione della Giunta regionale di tagliare i sostegni. Siamo intervenuti anche a difesa dei frontalieri, chiedendo ancora l’eliminazione della nuova tassa sanitaria introdotta dalla destra, che Bertolaso ha definito “sacrosanta”: la Lega ha voltato le spalle a decine di migliaia di lavoratorici e lavoratori.

SIAE di Cologno Monzese
Continua la nostra battaglia a fianco dei lavoratori della Siae di Cologno, con un impegno a tutti i livelli, dall’interrogazione parlamentare alla richiesta di audizione in Consiglio Regionale. Con il Pd milanese e i sindacati saremo al fianco dei lavoratori al presidio giovedì, dalle 10 sotto al Pirellone.

La settimana in parlamento - 12 gennaio 2024

Piano Mattei
La Camera ha approvato il Piano Mattei, una scatola vuota, senza risorse e senza idee, che sottrarre uno strumento alla Farnesina a favore di una cabina di regia di Palazzo Chigi. Al presunto Piano Mattei non viene destinato alcun finanziamento. Non è in questo modo che si rafforza o si migliora la partnership tra l'Italia e l'Africa

Mozione sulla responsabilità dei medici
L'Aula ha approvato una mozione di maggioranza che nelle intenzioni va verso la depenalizzazione della responsabilità medica, con la ricerca di nuove soluzioni per risolvere i contenziosi che intasano i tribunali ma che, nel 90% dei casi, si concludono con un'assoluzione dei medici. Il Pd pensa che sia necessario affrontare il tema ma per farlo veramente non basti una mozione di intenti e buoni propositi ma politiche adeguate, investimenti dal punto di vista del personale e delle attrezzature mediche.

Ucraina
Il Pd ha ribadito il proprio sostegno all’Ucraina e la necessitá di lavorare a una pace giusta e sicura. Qui il testo della nostra risoluzione.

Interrogazione per personale ATA
Con il PNRR sono state stanziate risorse per la trasformazione delle classi in ambienti innovativi di apprendimento, per promuovere un programma di formazione alla transizione digitale del personale scolastico. Le scuole hanno potuto usufruire di una unità aggiuntiva e sono state assunte circa 9000 persone tra assistenti tecnici e amministrativi e collaboratori scolastici. Ora il Ministero con una decisione incomprensibile non prorogara il lavoro a 3166 persone, creando una gravissima disparità tra le figure del personale ATA: i collaboratori scolastici i cui contratti sono stati prorogati con la legge di bilancio e gli assistenti tecnici ed amministrativi rimasti senza lavoro.
Con la deputata Manzi ho presentato un’interrogazione dove chiediamo di intervenire immediatamente, già con il
Milleproroghe (faremo anche un emendamento), in arrivo alla Camera la prossima settimana.

IN LOMBARDIA

Interrogazione su tagli a disabili e Caregiver
Come conseguenza dei tagli deliberati dalla Giunta lombarda, dal 1/6/24 più di 7000 persone con gravissima disabilità vedranno diminuire da 650 a 400 euro mensili il contributo per l’assistenza domiciliare, mentre chi vive in una condizione di dipendenza vitale da macchinari vedrà ridursi il contributo da 900 a 700 euro al mese. Sono tagli inaccettabili. Ho presentato un’interrogazione, insieme a Cuperlo, Forattini, Girelli, Guerini, Quartapelle, Mauri, Peluffo, rivolta alle ministre Calderone e Roccella dove chiediamo al Governo un intervento urgente. Il Piano Regionale della Giunta Fontana taglia subito i contributi sul lavoro dei caregiver ma non rende esplicite le modalità di come saranno garantiti i nuovi servizi per le persone disabili e con quale personale saranno gestiti. In questo modo migliaia di famiglie lombarde vengono lasciate sole mentre devono affrontare sfide quotidiane in una situazione di grave incertezza. È intollerabile che la destra, sia a livello nazionale che regionale, continui a tagliare le risorse destinate alle persone con disabilità.

Lavoratori della SIAE a Cologno monzese
Ho presentato un’interrogazione parlamentare, insieme a Matteo Mauri, per chiedere di tutelare i lavoratori della SIAE Microelettronica di Cologno Monzese, un'azienda strategica nel settore delle telecomunicazioni attualmente in crisi finanziaria. Numerosi dipendenti sono a rischio di licenziamento, e la situazione è resa particolarmente difficile a causa dei ritardi nei pagamenti degli stipendi e degli inadempimenti nei versamenti al fondo pensione dei lavoratori. È essenziale ottenere chiarezza sul futuro dell'azienda e adottare misure concrete per salvaguardare i posti di lavoro.

Contatti

Partito Democratico Camera dei Deputati

Ufficio Roma

Piazza di Monte Citorio, 1
00186 Roma

Scrivimi

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.