Segretaria metropolitana
Partito Democratico di Milano

Risultati primarie Pd 2019 Milano Metropolitana

MILANO - "Abbiamo scommesso sulla partecipazione, e abbiamo fatto bene, perché non ci siamo sbagliati: Milano Metropolitana ancora una volta conferma il suo dinamismo e la voglia di essere protagonista nelle scelte per il futuro, non solo del nostro Partito ma dell'Italia. Non solo abbiamo riconfermato i dati delle primarie 2017, ma li abbiamo addirittura superati, con oltre 90 votanti in tutta Milano Metropolitana. E' stata una giornata straordinaria, una vera e propria festa della democrazia e della partecipazione.

Se tutto questo è stato possibile è stato grazie al lavoro dei nostri volontari e allo sforzo organizzativo di tante persone che ci hanno creduto. Pur in momento di sfiducia generale, infatti, abbiamo voluto garantire il numero di seggi dell'altra volta, per raggiungere ogni quartiere di Milano e ogni comune della Città metropolitana. Una scelta ampiamente ripagata dalla partecipazione dei cittadini, che hanno visto in queste primarie l'occasione per costruire un futuro migliore per l'Italia e per l'Europa".

Leggi tutto: Risultati primarie Pd 2019 Milano Metropolitana

1
0
1
s2smodern

People: " Milano convintamente antirazzista mette al centro le persone"

MILANO - Uniti contro disuguaglianze e discriminazioni. Sindaci, amministratori, parlamentari, eurodeputati, la segretaria metropolitana Silvia Roggiani e due candidati alla segreteria nazionale del Partito Democratico, Nicola Zingaretti e Maurizio Martina, hanno marciato alla manifestazione People - Prima le persone, insieme dietro lo striscione “Milano democratica, accogliente e sicura.

Un segnale importante indirizzato a chi soffia sulla paura e alimenta odio e razzismo: noi siamo molti di più e siamo più forti.

“Un fiume di colori e canzoni che unisce cittadini, associazioni, partiti e centinaia di sigle per dimostrare che la voglia di partecipare e schierarsi per il rispetto di tutte e di tutti è più forte dell’arroganza di questo governo. Milano non si tira indietro e anche oggi ha dimostrato di essere in prima linea nella difesa dei valori dell’uguaglianza e della solidarietà, di essere convintamente antirazzista e di voler mettere al centro le persone”.

1
0
1
s2smodern

Sciopero mondiale per il futuro. “In marcia per salvare il pianeta”

MILANO - "Per salvare il pianeta e le generazioni future serve un impegno comune, oltre che un'educazione che stimoli un cambio di prospettiva e mentalità. Per questo aderiamo alla marcia per il clima Sciopero mondiale per il futuro, prevista a Milano il prossimo 15 marzo: per chiedere che gli impegni sottoscritti a Parigi nel 2015 si trasformino in azioni.

Milano sta facendo la sua parte, grazie al lavoro ostinato dell'amministrazione che, nonostante la direzione contraria intrapresa da Regione Lombardia, porta avanti misure ambiziose che guardano al domani e alla salvaguardia di tutti noi. Misure, come l'efficientamento di edifici e impianti, divieti antismog e adesso area B, che producono risultati concreti. 

Non è un caso se oggi Milano è l'unica grande città che ha diminuito il tasso di motorizzazione medio - in due anni - e quella che offre a cittadini un servizio di car sharing migliore. Bisogna partire da misure concrete che incentivino l'utilizzo dei mezzi pubblici e migliorino la qualità dell'aria: di questo il Pd e l'amministrazione comunale ne sono convinti.

Rammarica che la Lega al governo di Regione Lombardia non abbia la stessa visione di tutela dell'ambiente e dei cittadini" - dichiara Silvia Roggiani, Segretaria metropolitana del Pd Milano. 

1
0
1
s2smodern

Giardino dei Giusti e vincolo monumentale: "Siamo al "valzer dei favori" di Lega e Cinque Stelle"

MILANO -"Un favore tira l'altro. Oramai Lega e 5 Stelle pensano solo a se stessi e alle loro poltrone, dimenticandosi che come rappresentanti dei cittadini è dei loro interessi che devono occuparsi. Quanto sta succedendo a QT8 in riferimento all'ordine del giorno approvato ieri sera dalla maggioranza del Municipio 8, col voto contrario di Lega e Cinque Stelle, per bloccare la procedura avviata dal Ministro Bonisoli, che vorrebbe istituire il vincolo monumentale sul quartiere QT8.

E' solo l’ennesimo capitolo di questo lungo elenco di “aiutini”, passati per il Salva Salvini e il blocco dei cantieri Tav: i consiglieri leghisti e pentastellati si sono resi complici del Ministro Bonisoli, che dopo aver bloccato oltre 50 cantieri, ora vuole estendere il suo controllo sull’intero quartiere - conclude la segretaria metropolitana. 

1
0
1
s2smodern

Frasi razziste a Melegnano: "Va fermata questa spirale di razzismo"

MILANO - "A una settimana di distanza, nuove disgustose e impronunciabili minacce razziste hanno sporcato i muri della casa della famiglia Pozzi che ha adottato Bakary, un ragazzo di origini senegalesi. Le frasi potrebbero avere lo stesso autore, ma di sicuro il nuovo gravissimo episodio è figlio dello stesso odio e intolleranza, che non possono in alcun modo essere tollerati. Questa spirale di razzismo va fermata, la società civile e l'amministrazione comunale di Melegnano si stanno mobilitando per lanciare una grande manifestazione: noi ci saremo".

Così la segretaria metropolitana, Silvia Roggiani, commenta le nuove minacce comparse sui muri di casa della famiglia di Melegnano che ha adottato un ragazzo di origini senegalesi, e annuncia l'adesione del Pd Milano Metropolitana alla manifestazione in solidarietà di Bakary promossa dalle forze politiche e il mondo associativo di Melegnano. 

1
0
1
s2smodern
facebook_page_plugin
Contatti

Silvia Roggiani

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

© 2018 SILVIA ROGGIANI

Ufficio


Via Roberto Lepetit, 4
20124 Milano

Social