Segretaria metropolitana
Partito Democratico di Milano

Regione Lombardia: "Per Fontana unica strada possibile sono le dimissioni"

MILANO - "Contraddizioni, inesattezze e bugie. Davvero troppe e dal peso tutto politico. Ed è su questo piano che ci interessa stare, in ballo c'è la credibilità del Presidente di una Regione, messa in ginocchio da un'emergenza sanitaria senza eguali. Una regione gestita in maniera fallimentare, guidata da un gruppo politico che ora si trova a fare i conti con un groviglio di bugie e affari di famiglia davvero difficile da sbrogliare. Fontana ha mentito ai lombardi, prima dicendo di non essere al corrente della faccenda dei camici e poi difendendo l'operazione come una donazione.

Tutte informazioni fino ad oggi smentite. Ma ha mentito anche sul suo conto in Svizzera, dichiarando che non fosse operativo. Non ci sono più le condizioni per restare: il governatore ora ha tradito la fiducia dei suoi cittadini, dopo aver mal gestito la crisi. Per noi Fontana può solo scegliere le dimissioni: un atto di responsabilità e di rispetto nei confronti della Lombardia".

1
0
1
s2smodern
facebook_page_plugin
Contatti

Silvia Roggiani

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

© 2018 SILVIA ROGGIANI

Ufficio


Via Roberto Lepetit, 4
20124 Milano

Social