Segretaria metropolitana
Partito Democratico di Milano

Perché mi candido a Segretaria


Sono iscritta al Partito Democratico fin dalla sua nascita. La passione politica che diventa impegno, militanza, entusiasmo, passione e organizzazione.
Anni di energie messe al servizio della nostra comunità. Anni belli, difficili anche. Proprio per questo oggi ho deciso: mi candido a Segretaria del PD Milano Metropolitana.

Mi candido perché dobbiamo pensare ai prossimi quattro a non sederci su un "Modello Milano", ma organizzare il futuro. Dobbiamo aggregare intorno a noi nuove energie, forze ed associazioni. Abbiamo il compito di organizzare l'opposizione a questo Governo con un’alternativa seria e credibile che risponda ai valori e alle esigenze della nostra comunità. Dobbiamo muoverci subito, il primo terreno di confronto è quello delle europee e dei comuni che vanno al voto.

A Milano abbiamo un Partito che ha dei volti e dei nomi ben precisi, quelli di tante e tanti di voi che hanno lavorato per portare nei circoli la discussione, per organizzare primarie inclusive.
Nelle piazze l'ascolto.
Nelle istituzioni proposte concrete.

Ci abbiamo creduto e abbiamo dato il massimo per fare del PD Milano Metropolitana un partito aperto e plurale.
Dopo cinque anni intensi che ci hanno fatto rivincere Milano, ma dove ancora vanno affrontate le questioni legate ai comuni dell'area metropolitana.
Sono convinta che "Insieme" sia la condizione indispensabile per costruire il cambiamento necessario.

Stare insieme significa innanzitutto rispettare le diversità.
Desidero prendere in mano questo percorso senza la presunzione di credere che non ci sia nulla da cambiare. Anzi, è proprio dagli errori del passato che bisognerà ripartire per rilanciare l’impegno e fare molto di più.

Insieme a voi, voglio che Milano Metropolitana continui ad essere un punto di riferimento per il Paese, un modello politico e amministrativo, un’officina di idee, di risposte e di azioni. Di fronte a noi c’è un grande lavoro da fare, che non può essere approcciato con i modelli tradizionali. Servono nuove competenze ed esperienze già attive nella società, con tanta testimonianza e sperimentazione di pratiche di partecipazione e organizzazione. Non sarà una sfida facile, ma sicuramente speciale e nella quale metterò tutta me stessa.

A ognuna e ognuno di voi per il sostegno che vorrete darmi dico subito GRAZIE.

1
0
1
s2smodern
facebook_page_plugin
Contatti

Silvia Roggiani

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

© 2018 SILVIA ROGGIANI

Ufficio


Via Roberto Lepetit, 4
20124 Milano

Social